Infotel
cloud

Software per la redazione dei capitolati speciali d’appalto, per le categorie di lavorazioni principali previste dalla norma: lavori edili, stradali, impianti idraulici, acquedotti e fognature, impianti termici, impianti elettrici. Si rivolge alle pubbliche amministrazioni (settori tecnici), piccole e medie imprese, liberi professionisti. Integrazione con i software per la contabilità lavori. Schemi di capitolato generale (D.M. 145/2000). Aggiornato al nuovo codice dei contratti pubblici approvato con D.Lgs. n° 163 del 12.04.06.

Si rivolge a:

Le caratteristiche principali sono:

  • Wizard (procedura guidata) per la stesura semplice e veloce dei Capitolati speciali d’appalto;
  • Archivio di schede suddivise per lavorazioni (in formato MS-Word) e strutturate per produrre un Capitolato Speciale conforme alle prescrizioni del nuovo Codice dei contratti pubblici approvato con D. Lgs. 12/04/2006 n. 163;
  • Elaborati prodotti direttamente informato MS-Word;
  • Schema di contratto aggiornato al nuovo Codice dei contratti pubblici approvato con D. Lgs. 12/04/2006 n. 163;
  • Integrazione con i software per la contabilità dei lavori di CONSOLLE PROJECT;
  • Tutor multimediale e guida in linea per un semplice apprendimento delle funzionalità del software;
  • Possibilità di personalizzazione su diversi tipi di database.







626ScreenShot










screen

Status navigator (ubicazione sede/stabilimento, Rappresentante legale, Figure aziendali, dipendenti, Descrizione attività lavorativa, Descrizione Processo Produttivo, Descrizione Azienda)

In questa sezione si inseriranno tutti i dati relativi all’azienda oggetto del DVR .Si potranno gestire le sedi/stabilimento, le fasi di lavoro, i reparti/postazioni di lavoro, il programma di miglioramento e la segnaletica







screen

Archivi di Base (Attività Prototipo, Punti di Pericolo, Macchine, Attrezzature, Sostanze, Impianti, Segnali, Visite Mediche, DPI, Addestramenti)

A corredo del software sono distribuiti gli Archivi di Base, contenenti 3 Attività Prototipo (Lavori di Ufficio, Falegnameria, Saldatura già valutate), Punti di Pericolo, Rischi, DPI, Visite mediche, Segnali, Addestramento. Per le Macchine/Attrezzature/Sostanze/Impianti sono stati già collegati i rischi, le immagini, una scheda tecnica, le normative di riferimento, i DPI, le visite mediche e gli addestramenti







screen

Programma di Miglioramento
Il Programma di Miglioramento riporta tutti i punti di verifica per cui è stata effettuata una valutazione ossia tutte le mancanze operative, strutturali, organizzative che devono essere migliorate nel tempo in base alla priorità di intervento, con possibilità di stampare un documento riportante tale piano (diverso dal DVR)







screen

Segnaletica
Gestione della segnaletica aziendale, con la possibilità di utilizzare i segnali dagli archivi di base corredati di immagine e descrizione













screen

Gestione di n-sedi/Stabilimenti
Sarà possibile associare all’azienda corrente una o più unità produttive/stabilimenti ed effettuare per ognuna di esse la valutazione dei rischi associando i dipendenti, i reparti e le postazioni di lavoro, le macchine / attrezzature / impianti / sostanze.






screen

Gestione Anagrafica Dipendenti
Inserimento completo dei dipendenti: dati anagrafici, recapiti, dati contrattuali.

Ogni dipendente sarà associato alle fasi lavorative ed ai reparti, automaticamente saranno associati i rischi ed i DPI con la possibilità di redigere il verbale di consegna

Scarica DEMO

ESECUZIONE SYSTEM

ESECUZIONE SYSTEM gestione e monitoraggio della fase di esecuzione per ogni singola opera.

Utilizzando Esecuzione System si avrà:

  1. il controllo degli stati di avanzamento dei lavori;
  2. la compilazione automatica delle comunicazioni all’Osservatorio successive alla consegna lavori per opere di importo inferiore e superiore a 150.000 €;
  3. il controllo delle comunicazioni all’Osservatorio effettuate grazie all’implementazione automatica di uno scadenzario dell’Osservatorio;

Utilizzando CONTAB SYSTEM (sw per la contabilità dei lavori edili) e grazie all’integrazione con OPERA PP in automatico saranno disponibili i dati degli stati di avanzamento.


Il D.Lgs. 626/94 ed il D.M. 10 Marzo 1998 hanno introdotto la valutazione del rischio incendio come elemento base per l’individuazione delle misure tecniche e gestionali idonee a garantire livelli di sicurezza accettabili.

SicurFire propone le metodologie analitiche per sviluppare e documentare la valutazione del rischio incendio e per giudicare le condizioni di sicurezza dell’attività nel suo complesso, in coerenza con le linee guida indicate dalla Legislazione Europea. Il metodo si basa sulla riproduzione del processo analitico e valutativo dell’esperto consentendo al tecnico valutatore di formulare, secondo criteri resi espliciti, giudizi di sicurezza sulla realtà analizzata.

Messo a punti dai consulenti e dai tecnici di Consorzio Infotel e frutto di un’esperienza ventennale nel settore della sicurezza, SicurFire è un utile strumento per la valutazione del rischio nelle attività civili e per l’individuazione delle strategie di intervento sulle realtà già esistenti, nonché un valido supporto per la progettazione ex-novo delle stesse.

Gli elaborati di SicurFire possono costituire, nel caso di attività soggette al controllo dei VV.FF. e per le quali esistono specifiche regole tecniche, uno strumento ufficiale per individuare e motivare le misure compensative in sede di richiesta di deroga alle disposizioni di legge. Non a caso i documenti oggetto del software possono venire utilizzati per l’ottenimento del Certificato di Prevenzione Incendi e per ottenere il nulla-osta a realizzare, nei locali che si sta esaminando, impianti elettrici conformi alla CEI 64-8 Sez. 751.

SicurFire™ esplicita, durante i lavori, i fattori che concorrono a determinare la sicurezza antincendio per facilitare l’individuazione di tutte le possibili ed alternative strategie che permettono di raggiungere i livelli di sicurezza richiesti in quel contesto.

Gli elaborati di SicurFire costituiscono una elaborata e valida guida per la gestione delle problematiche legate all’antincendio sia in condizioni ordinarie che in condizioni di emergenza.

SicurFire™ segue il metodo disciplinato dai Decreti 16 Febbraio 2007 e 9 Marzo 2007 per effettuare il calcolo del carico di incendio di ambienti civili, del terziario ed industriale sommando i carichi dei materiali depositati (solidi, liquidi, gas), delle sostanze convogliate da tubazioni intercettabili e dalle eventuali strutture portanti in legno. Il valore viene poi corretto con il coefficiente di riduzione, calcolato in base agli indici di valutazione. SicurFire™ dispone di una semplice interfaccia che permette all’utente di inserire manualmente le descrizioni dei materiali e dei dati (ovvero quantità e potere calorifico) oppure di richiamarli da un archivio molto completo e già compreso nella confezione. Durante la fase dell’inserimento dei dati viene lasciata all’utente la facoltà di inserire un testo di commento per ogni locale. La sezione dedicata al calcolo del carico d’incendio prevede svariate forme di stampa ovvero diretta oppure tramite esportazione in vari formati. Le stampe, infine, potranno essere previste con i dati generali, l’elenco dei locali ed il calcolo del carico di incendio ed indici di valutazione per ogni singolo locale. Gli archivi in dotazione sono quelli dei materiali combustibili ovvero solidi (espressi in kg, pezzi, m, m2, m3), liquidi e gassosi (stoccati o in tubazioni intercettabili) e dei locali che possono essere richiamati e, se necessario, modificati per adattarli al caso specifico.

A corredo di SicurFire™ viene fornita anche una ricca banca dati della normativa di riferimento. La sua consultazione consente all’utente di reperire con estrema facilità e semplicità tutte le informazioni desiderate restando sempre nell’ambiente di lavoro e senza la necessità di abbandonarlo. Questo utilissimo ed indispensabile strumento di supporto a tutti i professionisti e consulenti per la sicurezza prevede, infine, una funzione di aggiornamento automatico via Internet che segnala la presenza di eventuali aggiornamenti normativi e provvede direttamente a scaricarli ed a renderli fruibili fin da subito.

Principali funzionalità tecniche

  • Funzionalità di aggiornamento automatico tramite Live Update via Internet
  • Banca dati legislativa interna
  • Trasferimento dei dati via Web
  • Funzionamento in multi-utenza e predisposizione per il funzionamento su Rete LAN
  • Scadenziario elettronico
  • Molteplici funzionalità di importazione/esportazioni dei grafici e dei dati
  • Interfacciabile con gli altri pacchetti software della collana SafetyNet (come 626 Lavoro System™ ed altri)
  • Archivio dei materiali combustibili

APPALTO SYSTEM

APPALTO SYSTEM gestione e monitoraggio della procedura di affidamento per ogni singola opera.

Utilizzare Appalto System significa:

  1. seguire lo stato di avanzamento delle procedure di affidamento, grazie all’ implementazione automatica di uno scadenzario delle attività;
  2. avere la compilazione automatica delle comunicazioni all’Osservatorio successive all’aggiudicazione per lavori di importo inferiore e superiore a 150.000 €;
  3. avere il controllo delle comunicazioni all’Osservatorio effettuate grazie all’ implementazione automatica di uno scadenzario dell’Osservatorio.

Utilizzando GARE SYSTEM (sw per la gestione della gara d’appalto) si avrà:

  • grazie all’integrazione con OPERA PP in automatico saranno disponibili i dati dell’ aggiudicazione progettazione per le fasi successive di realizzazione;
  • gestione della gara d’appalto ai sensi del Nuovo Codice dei contratti di pubblici lavori, servizi e forniture;
  • criterio del prezzo più basso e Criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa;
  • stampa di tutta la modulistica della gara d’appalto;
  • calcolo automatico delle scadenza di gara.

PROJECT SYSTEM

PROJECT SYSTEM gestione e monitoraggio dei livelli di progettazione per ogni singola opera.

Utilizzare Project System significa:

  1. seguire lo stato di avanzamento delle fasi di progettazione, grazie all’implementazione automatica di uno scadenzario delle attività;
  2. avere lo storico di pareri, verifiche, validazioni per ogni opera;

Utilizzando CONTAB SYSTEM (sw per la contabilità dei lavori edili) e grazie all’integrazione con OPERA PP in automatico saranno disponibili i dati della progettazione per le fasi successive di realizzazione.

PIANI SYSTEM

PIANI SYSTEM consente la redazione dei Piani Triennali ai sensi degli schemi tipo del DM 9 Giugno 2005. Stampa ed esporta le schede secondo i formati richiesti dagli Osservatori Regionali.

Redigere un piano triennale con Opera PP significa:

  • poter lavorare anche al di fuori dell’ambito comunale se in possesso della login e password, grazie solo al collegamento ad internet;
  • coerenza tra importi delle opere previste e le disponibilità finanziarie dell’ente grazie all’utilizzo contemporaneo di Piani System da parte di più uffici o risorse umane;
  • inserire il piano triennale in maniera contemporanea con altri utenti senza problemi di accesso o di multiutenza;
  • utilizzo dell’opera per il controllo e l’espletamento delle fasi successive di realizzazione (progetto, appalto, esecuzione)

infotel

Sistemi di Gestione e Auditing (MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO)

Lo scopo del Master in "Sistemi di Gestione e Auditing" è di consentire l'approfondimento scientifico degli strumenti per comprendere la valenza strategica ed operativa relativa alla scelta dell'adozione di uno standard di riferimento per la gestione aziendale: i vantaggi, i limiti connessi alla mera conformità alle norme di riferimento e l'interpretazione proattiva.

Approfondire gli aspetti critici ed innovativi dei Sistemi di Gestione aziendale, in accordo alle Norme basate sulla logica del miglioramento continuo:
ISO 9001,
ISO 14001,
ISO 27001,
OHSAS 18001:1999.
Norma UNI EN ISO 19011:2003
Indicare i criteri per l'analisi efficace dei processi, il miglioramento continuo, le prestazioni operative ed economiche delle Organizzazioni. Proporre un approccio operativo sinergico alla gestione aziendale, con l'obiettivo del reale miglioramento continuo e della riduzione dei costi. Offrire gli strumenti operativi per lo sviluppo delle competenze sul Risk Management. Le professionalità acquisite consentiranno l´inserimento nel settore privato e pubblico, in qualità di System Manager, Auditor e/o Responsabile Auditor.

L'introduzione della formazione in modalità e-learning consente:

  • un elevato ed omogeneo standard qualitativo della formazione proposta su tutto il territorio nazionale;
  • una riduzione dei costi delle attività formative in quanto la realizzazione della prima edizione del corso consentirà di sfruttare opportune economie di scala influendo sui costi di attivazione delle edizioni successive
  • All'interno di questo scenario il Master in Sistemi di Gestione e Augiting proposto intende garantire una formazione di alto profilo che, possa supportare le organizzazioni.

Per maggiori informazioni sul MASTER in Sistemi di Gestione e Auditing scarica la brochure



Ingegneria della Sicurezza (MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO)

Il Master in "Ingegneria della Sicurezza" mira a formare esperti sulla sicurezza nelle attività civili e industriali nell´accezione più ampia del termine, comprendendo la tutela della salute e gli aspetti ambientali. Le professionalità acquisite consentiranno l´inserimento nel settore privato e pubblico, in qualità di Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP). La partecipazione al master consentirà di acquisire la preparazione base e di specializzazione (modulo A e modulo C) prevista dal D.Lgs. 195/03, a chi già espleta la professione di RSPP di effettuare l'aggiornamento professionale come da D.Lgs. 195/2003. È previsto inoltre un modulo formativo relativo ai Sistemi di Gestione della Sicurezza nelle attività strutturali e di cantiere che, associato allo stage nel settore specifico, mira a formare la figura di Tecnico per la sicurezza del lavoro nel settore edile e nei cantieri ai sensi dell´Allegato V del D. Lgs. 494/96.

L'introduzione della formazione in modalità e-learning consente:

  • un elevato ed omogeneo standard qualitativo della formazione proposta su tutto il territorio nazionale;
  • una riduzione dei costi delle attività formative in quanto la realizzazione della prima edizione del corso consentirà di sfruttare opportune economie di scala influendo sui costi di attivazione delle edizioni successive
  • la diffusione sul territorio della "Prevenzione, protezione e gestione della Sicurezza"

All'interno di questo scenario il Master in Ingegneria della Sicurezza proposto intende garantire una formazione di alto profilo che, possa supportare le organizzazioni nella valutazione e gestione dei rischi.

Per maggiori informazioni sul MASTER in Ingegneria della Sicurezza scarica la brochure


gare




Inserimento guidato e semplificato dei dati per la redazione automatica degli atti di gara (Bando, disciplinare, estratto di gara, lettera d’invito, ecc.) aggiornati al nuovo codice sui contratti pubblici (D.Lgs. 163/2006); una semplice struttura ad albero suddivide i dati del bando di gara in quattro sezioni, così come previsto dai nuovi formulari dell’Unione Europea.


Scelta rapida nel Vocabolario Principale e supplementare per la definizione dei CPV, archivi di base per il Vocabolario principale, supplementare e il codice NUTS.


Calcolo automatico delle date di scadenza in riferimento alla procedura di gara scelta.


Gestione della gara secondo il criterio di aggiudicazione del Prezzo più basso o dell’Offerta economicamente più vantaggiosa.



Anagrafica Persone fisiche per la scelta della Commissione di gara.


Anagrafica imprese per la creazione di un archivio imprese partecipanti alle gare.



Semplicità, controllo e completezza nello svolgimento della prima seduta di gara: selezionate le imprese partecipanti dall’anagrafica imprese, è possibile inserire il numero e la data del protocollo di presentazione dell’offerta; in automatico verrà effettuata una numerazione delle offerte in riferimento al numero di protocollo.

In base alla data di scadenza in automatico vengono evidenziate nella griglia le offerte fuori termine e quindi escluse; l’utente può selezionare direttamente nella griglia quali offerte sono escluse per plico irregolare o documentazione irregolare;una semplice visualizzazione grafica metterà in risalto le ditte escluse. Nella stessa finestra di lavoro è possibile selezionare le imprese sorteggiate per la verifica dei requisiti speciali.



    L’utilizzo di una specifica password consente l’apertura e la chiusura della seduta di gara


    Verifica dei requisiti delle imprese sorteggiate


Criterio del massimo ribasso sull’elenco prezzi: inseriti i ribassi offerti dalle imprese ammesse alla fase di apertura delle offerte, GareSystem determina le offerte anormalmente basse ai sensi dell’art. 86 comma 1 del Codice appalti. Per appalti sotto soglia è possibile procedere all’aggiudicazione all’esclusione automatica delle offerte anomale ai sensi dell’art. 122 comma 9
(Ribassi) e (Aggiudicazione massimo ribasso).





Criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa: Nella Sezione IV - Criteri di aggiudicazione per la redazione del bando di gara, vengono definiti i criteri per la valutazione dell’offerta economicamente più vantaggiosa ed i relativi parametri di ponderazione.



Tali criteri saranno richiamati nello svolgimento della gara e riproposti per ogni componente della commissione per inserire la valutazione di ognuno di essi ad ogni impresa utilizzando il confronto a coppie tale valutazione viene effettuata in automatico.





La sezione Elementi di valutazione – quantitativi consente di inserire per ogni impresa partecipante l’offerta relativa al prezzo ed altri elementi di valutazione quantitativi.




    Compilazione automatica della documentazione da produrre nell’esperimento di una gara d ’appalto (Verbali di gara, esito di gara, Richiesta requisiti, ecc.).


Software per la gestione del computo e della contabilità dei lavori edili in fase di progettazione e realizzazione di un'opera pubblica o privata.

Clicca Qui

Realizzato con il sistema di sviluppo (Microsoft .NET) esso risulta già compatibile con Microsoft™ Windows Vista®. Dispone, innanzitutto, di appositi WIzard che guidano l'utente ad effettuare un inserimento corretto dei dati ed è caratterizzato da una interfaccia grafica semplice, intuitiva e veloce.

- Congruità alle norme vigenti
Contab System™ oltre a rispondere pienamente a tutti i requisiti previste dalla Legge Quadro sui lavori pubblici e dal relativo Regolamento 554/99 è costantemente aggiornato in modo automatico ed elettronico per garantire che gli elaborati tecnici e la documentazione oggetto dei lavori siano sempre il linea con le normative vigenti (come ad esempio in nuovo Codice dei Pubblici Appalto - D.Lgs 163/06). L'aggiornamento al software avviene tramite una procedura automatica via Internet che segnala la presenza dei nuovi aggiornamenti mentre tutti i prezzari provinciali, regionali e professionali sono disponibili sul portale Web di Consorzio Infotel ed, una volta individuati e scaricati, si installano automaticamente nel software e diventano immediatamente consultabili ed utilizzabili.

- Una marcia in più
Funzionalità assolutamente innovativa è l'integrazione tra Contab System™ e 494 Lavoro System™ PS3 System™ che consente di compilare automaticamente la parte del piano di sicurezza relativa alle attività di cantiere. Con l'acquisizione dei dati dalla banca dati interna di 494 Lavoro System™ o di PS3 System™ è possibile - infatti - associare una o più voci dell'elenco di prezzi con la fase della sicurezza le quali poi saranno successivamente utilizzate nella redazione del Piano di Sicurezza e Coordinamento (PSC).

- Capitolati Speciali d'Appalto
Il modulo consente di redigere il Capitolato Speciale di Appalto composto dagli elaborati Capitolato Amministrativo (contiene le tabelle riepilogative che vengono compilati secondo gli importo indicati nel computo metrico e contiene una sessione amministrativa organizzata in capitoli) e Capitolato Tecnico (riporta le specifiche osservazioni raggruppate in base ai parametri di qualità dei materiali, oneri di cantiere, esecuzione e misurazione dei lavori).

Consorzio Infotel
0828346501


Il Software consente il calcolo delle parcelle per le prestazioni professionali degli ingegneri e degli architetti, secondo le prescrizioni della normativa in merito.

Si rivolge a:

  • Ingegneri
  • Architetti

Le caratteristiche principali sono:

  • Semplicità d’uso: la compilazione della parcella è semplice ed intuitiva.
  • Completezza e professionalità: il software consente di compilare e stampare le parcelle per tutte le tariffe di interesse degli ingegneri e degli architetti in riferimento alle seguenti norme: Legge 143/49 (T.U. Tariffa Ingegneri e Architetti); D.M. 4 Aprile 2001 (Tariffa Opere Pubbliche - Legge 109/94); C.M.LL.PP. 6679/69 (Tariffa Prestazioni Urbanistiche) e s.m.i
  • Consulenti Tecnici dell'Autorità Giudiziaria (D.P.R. 30-5-2002 n. 115 e D.M. 30-5-2002);
  • Personalizzazione ed Integrazione della parcella;
  • Archiviazione lavori per numero di protocollo;
  • Tutor multimediale e guida in linea per un semplice utilizzo del software;
  • Possibilità di personalizzazione su diversi tipi di database.
Vedi Parcelle