Infotel
cloud

Saie 2010

Pubblicato da Lilino Albanese | 19:28 | , | 0 commenti »

SAIE 2010 - 27 / 30 ottobre 2010 - Bologna Fiere Pad 33 Stand F8/G9 - Bologna (BO)

“ International Building Exhibition ”

Data: 27/30 -10-2010 Luogo: BolognaFiere (BO) - Pad 33 Stand F8/G9

Segreteria Organizzativa, Referente: Dott.ssa Cristina De Donato Mail: eventi@consorzioinfotel.it

Con il 2010 SAIE il salone internazionale delle costruzioni, si presenta in modo nuovo per offrire alle aziende espositrici nuovi servizi e un modo nuovo per incontrare i 170.000 operatori del settore che ogni anno vengono in fiera per discutere e confrontarsi su soluzioni, progetti, tecnologie per le costruzioni.

Corso multimediale rspp datore di lavoro

Pubblicato da Lilino Albanese | 12:35 | | 0 commenti »

CORSO MULTIMEDIALE SU CD

RSPP - DATORE DI LAVORO

Riferimenti normativi
L'art. 34 comma 2 del D. Lgs. 81/2008 prevede la possibilità che il Datore di lavoro svolga direttamente la funzione di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione. I contenuti minimi del corso di formazione sono previsti all’art. 2 del D.M. 16 gennaio 1997.

Destinatari del corso
  • Aziende artigiane e industriali fino a 30 addetti
  • Datori di lavoro di aziende agricole e zootecniche fino a 30 addetti
  • Datori di lavoro di aziende della pesca fino a 20 addetti
  • Datori di lavoro di altre aziende fino a 200 addetti
Oltre a ciò ci sono alcuni casi nei quali il Datore di Lavoro non può svolgere direttamente il compito di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (art. 31, comma 6 del D.Lgs. 81/2008) che sono:
  • Nelle aziende industriali di cui all'articolo 2 del decreto legislativo 17 agosto 1999, n. 334, e successive modificazioni, soggette all'obbligo di notifica o rapporto, ai sensi degli articoli 6 e 8 del medesimo decreto
  • Nelle centrali termoelettriche
  • Negli impianti ed installazioni di cui agli articoli 7, 28 e 33 del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 230, e successive modificazioni
  • Nelle aziende per la fabbricazione ed il deposito separato di esplosivi, polveri e munizioni;
  • Nelle aziende industriali con oltre 200 lavoratori
  • Nelle industrie estrattive con oltre 50 lavoratori
  • Nelle strutture di ricovero e cura pubbliche e private con oltre 50 lavoratori
Metodologia del corso
  • Lezioni multimediali e slide di commento sincronizzate
  • Documenti e dispense scaricabili dal sito
  • Test e verifica di apprendimento
Conclusione del modulo

Alla fine di ogni modulo verrà effettuata una verifica di apprendimento da inviare on line al docente del corso per la valutazione individuale

Il servizio di prevenzione e protezione ha la funzione di supportare il datore di lavoro in tutti gli adempimenti legati alla gestione della sicurezza e dell’igiene nell’ambiente di lavoro.

In tutti i SPP il datore di lavoro deve individuare il Responsabile di tale servizio (RSPP)
Definizione di Responsabile del Servizio di Prevenzione & Protezione (RSPP)

Persona in possesso delle capacità e dei requisiti professionali di cui all’Art. 32 designata dal datore di lavoro a cui risponde per coordinare il servizio di prevenzione e protezione dai rischi.

Per lo svolgimento della funzione di responsabile del servizio prevenzione e protezione è necessario seguire corsi di formazione in materia di prevenzione e protezione dei rischi, di organizzazione e gestione delle attività tecnico amministrative e di tecniche di comunicazione in azienda e di relazioni sindacali.

SICURNET CANTIERI è il nuovo sistema software per il monitoraggio e la gestione della sicurezza nei grandi cantieri edili ai sensi del D.Lgs 81/08 come modificato dal D.Lgs 106/09.
 
Le imprese edili, i consulenti per la sicurezza, i progettisti ed i direttori dei lavori possono trovare in SICURNET CANTIERI uno strumento informatico potente, efficace ed esaustivo per la redazione di tutta la documentazione prevista ai sensi della vigente normativa.
 
E' implementato attraverso le più recenti tecnologie informatiche (Microsoft .NET, file di interscambio .XML, database relazionali Microsoft SQL Server Express senza necessità di acquisto di licenze di terze parti). 
 
Include al suo interno un editor di testi integratoper la creazione dei documenti in uscita direttamente nei formati .RTF, .PDF. HTML ed altri senza necessità (per la visualizzazione e la modifica) di acquisto di editor di altre case produttrici.
 
SICURNET CANTIERI è l'unico software di CONSORZIO INFOTEL ad includere direttamente il modulo INFOCAD per il disegno diretto del layout grafico di cantiere.

Caratteristiche principali
  • Redazione del POS/PSC/PSS in formato modificabile
  • Archivi di base completi delle fasi lavorative con attrezzature, sostanze, macchine ed opere provvisionali consultabili per settore (Es. : cantieri stradali, fabbricati per civili abitazioni, opere idrauliche, etc.,). Gli archivi di base sono digitali ed utilizzabili tra di loro in maniera elettronica per la creazione di nuove schede di sicurezza dinamiche
  • Archivio descrizioni per la definizione dell'organizzazione del cantiere
  • Anagrafica dei tecnici, delle imprese e dei committenti
  • Gestione anagrafica per ogni dipendente : rischi, DPI, protocollo di sorveglianza sanitaria, formazione ed informazione
  • Valutazione delle esposizioni al rumore ai sensi del D.Lgs 81/08 e s.m.i. tramite il calcolo del Lex,8h livello di esposizione quotidiano e settimanale per le fasi lavorative
  • Valutazione dei rischi derivanti dall’esposizione alle vibrazioni meccaniche trasmesse al sistema mano-braccio (HAV) ed al corpo intero (WBV)
  • Valutazione dei rischi derivanti dalla Movimentazione Manuale dei Carichi (M.M.C) semplice e composta con l'utilizzo del modulo extra per i rischi derivanti da spinta e traino (Snook & Ciriello)
  • Redazione e stampa del DVR per le imprese edili con le relative schede di sicurezza (comprese) associate
  • Redazione del DUVRI cantiere
  • Valutazione dei rischi per macrolivello : è possibile raggruppare i lavori per macrogruppi di appartenenza
  • Novità : Layout grafico di cantiere tramite il modulo ingrato INFOCAD (clicca qui per maggiori informazioni). Importazione planimetria di base in .DWG e/o .DXF. Comprende un vastissimo archivio di blocchi cad (macchine, attrezzature, apprestamenti, segnaletica, etc.,). Possibilità di inserimento delle recinzioni, linee elettriche, impianti di cantiere grazie al collegamento dinamico tra i blocchi CAD e gli archivi di base interni. A seguito della redazione del POS/PSC una procedura guidata propone all'utente l'inserimento degli elementi da posizionare sulla planimetria per garantire la corrispondenza informatica tra quanto inserito nel documento e quanto rappresentato graficamente. Possibillità di creare blocchi personalizzati da archiviare nella propria libreria
  • Archivi di base : Rischi, DPI (con collegamento automatico dei rischi ai relativi dispositivi correlati)
  • Check list di controllo di cantiere
  • Schede di sicurezza in dotazione al modulo PSC/PSS raggruppate e consultabili per categorie (allestimento cantiere, opere provvisionali, protezione scavi, viabilità, macchine, impianti etc.,)
  • Possibilità di inserimento di più imprese che lavorano nello stesso cantiere con la definizione di più "zone" di cantiere
  • Redazione del diagramma di GANTT tramite l'inserimento delle fasi lavorative del cantiere e la relativa tempistica di realizzazione. La scelta delle fasi lavorative corrisponde alla scelta di una scheda di sicurezza che andrà a costituire il documento finale. Il diagramma di GANTT è sia temporale che spaziale e può essere facilmente esportato in Microsft Excel
  • Gestione delle sospensioni (Diagramma di GANTT) e visualizzazione stati di avanzamento
  • Nel diagramma di GANTT viene generato lo studio delle interferenze per fasi lavorative di una stessa impresa, più imprese, per una o più zone di cantiere
  • Studio delle interferenze a preventivo ed a consuntivo
  • Le interferenze individuate dal diagramma di GATT vengono analizzate ed associate a rischi aggiutivi da poter caricare negli archivi di base con i relativi DPI correlati
  • Archivi di rischi da interferenze e relative misure di prevenzione
  • Redazione del cronoprogramma dei lavori con possibilità di visualizzare giorno per giorno l'importo speso e le lavorazioni coinvolte
  • Calcolo automatico dei costi della sicurezza: i DPI, gli apprestamenti e le attrezzature previste vengono in automatico trasferite alla sezione dei costi della sicurezza speciale dove inserendo le quantità ed i prezzi unitari è possibile effettuare la stima dei costi della sicurezza
  • Collegamenti ai prezzari aggiornati di tutta Italia della sicurezza per la stima dei costi
  • Possibilità di creare e personalizzare le schede tecniche, le fasi lavorative e gli archivi di base attingendo i dati iniziali dagli archivi di base già a corredo del software
  • Redazione del PIMUS tramite software compreso nel pacchetto di installazione (clicca qui per maggiori informazioni)
  • Redazione del fascicolo di manutenzione tramite software compreso nel pacchetto di installazione (clicca qui per maggiori informazioni)
  • Redazione dei capitolati speciali d'appalto tramite software compreso nel pacchetto di installazione (clicca qui per maggiori informazioni)
  • Gestione avanzata in rete locale LAN dell'applicativo in multilicenza con utilizzo condiviso dei prototipi
  • Possibilità di 'bloccare' i singoli lavori tramite apposita funzione per disabilitare temporaneamente la possibilità di modifiche da parte di altri utenti
  • Novità : Gestore delle stampe per la redazione e consultazione veloce di tutti i documenti componibili dal software con relativa e separata archiviazione